Pastificio di Chiavenna: quando la finanza sostiene il Made in Italy d’eccellenza

postato in: Private Equity | 0

pastificio chiavennaDopo quello di Grom un altro caso in cui lo strumento finanziario sostiene la crescita di realtà di eccellenza del Made in Italy.

Pastificio di Chiavenna, storica azienda italiana del settore food ha ceduto l’82% della proprietà ad Alto Partners sgr, operazione che si è resa possibile grazie all’intervento del fondo Alto capital III.

La compagnia valtellinese, fondata nel 1868, è specializzata nella produzione di pasta dietetica e speciale ed è conosciuta ai consumatori con i pizzoccheri a marchio Moro.

L’azienda ha deciso di ricorrere all’intervento di un fondo d’investimento per farsi supportare nei suoi progetti di crescita nel nostro Paese e all’estero, dove già esporta il 43% del proprio prodotto.

Lascia un commento